Amare un cane o un gatto: quali sono le differenze

Amare e coccolare un cucciolo di cane o gatto migliora sicuramente la vita e cambia molti atteggiamenti verso di essa. In base a questo assunto un team di ricercatori di Facebook…

Amare e coccolare un cucciolo di cane o gatto migliora sicuramente la vita e cambia molti atteggiamenti verso di essa. In base a questo assunto un team di ricercatori di Facebook ha analizzato, in modo anonimo, il comportamento di 160mila utenti degli Stati Uniti, tentando di fare il punto sulle differenze che contraddistinguono i diversi proprietari. Il gruppo in esame è stato suddiviso in due categorie: gli amanti dei cani e gli amanti dei gatti in base al numero di immagini pubblicate sul proprio profilo che ritraessero l’uno o l’altro animale.

Chi ama i cani

Da questo interessante studio, si è rilevato che chi possiede un cane è più propenso alla vita di coppia e ha decisamente più amici di chi possiede un gatto. Infatti, il 24% del campione analizzato tra i proprietari di cani ha più frequentazioni e partecipa a più eventi mondani. Inoltre, chi ama questi animali preferisce vivere in luoghi lontani dalla città, come campagne e giardini, rispetto all’orizzonte di grattacieli e asfalto. In generale poi, gli amanti dei cani esprimono il loro status su Facebook con espressioni più positive come: “entusiasta“, “fortunato“, “orgoglioso“, sottolineando il loro lato caratteriale decisamente più ottimista.

233883651_5d78590638_o

 

Chi ama i gatti

Iniziamo con una piccola nota dolente per gli amanti dei felini. Secondo questo studio infatti, i possessori di gatti risultano persone complicate, perché nel loro status si ritrovano più frequentemente parole come: “stanco”, “annoiato“, e “triste”. Questo, però, non significa che siano delle persone depresse, semplicemente hanno un ventaglio di stati d’animo più ampio che include anche sentimenti negativi. Gli amanti dei gatti sono concentrati in città e trascorrono più tempo in casa, impiegando il loro tempo leggendo o guardando la TV. Un altro luogo comune confermato è che il 30% dei gattofili è single, ed è equamente diviso tra fasce d’età e genere. Infine, gli appassionati di gatti hanno fino a 2,2 volte più possibilità di avere contatti con altri appassionati felini, rispetto ai possessori di cani.

Gatti

Aggiungi un commento