Deodorante per auto fai da te: 4 semplici idee per profumare l'abitacolo

Per profumare l'abitacolo dell'auto in modo naturale, è possibile creare un deodorante fai da te. Ecco 4 semplici idee per un deodorante personalizzato

Il deodorante per auto aiuta a rimuovere i cattivi odori e a rendere profumato l’abitacolo. Ma spesso, le fragranze dei deodoranti per auto, in commercio, sono troppo forti e non sempre vengono apprezzate dagli automobilisti e dai passeggeri. Se non volete rinunciare ad un abitacolo profumato, potete creare dei deodoranti fai da te. Ecco 4 idee efficaci per farlo.

Oli essenziali per un deodorante personalizzato

Finalmente potrete essere voi a decidere, non solo quale fragranza utilizzare per il vostro deodorante per auto, ma anche la gradazione dei suoi ingredienti. Infatti, nel comporre la fragranza, potrete scegliere la quantità di gocce di olio essenziale che vorrete diluire nell’acqua. Procuratevi un flacone spray, versate al suo interno dell’acqua fino a riempirlo e, infine, delle gocce di olio essenziale che preferite. Vi sono diversi aromi: ne sono degli esempi quelli alla menta, alla lavanda e al tea tree. Il risultato sarà un deodorante dal profumo gradevole e adatto ai vostri gusti.

Limone e bicarbonato per un profumo fresco

Per realizzare un profumo dalle note fresche, il limone insieme al bicarbonato potranno fare al caso vostro. Riempite una pentola con dell’acqua e portatela ad ebollizione. A questo punto, aggiungete un po’ di bicarbonato di sodio, il succo di 1 limone spremuto e le bucce di quest’ultimo, precedentemente grattugiate. Spegnete il fornello e lasciate che l’acqua si raffreddi. Successivamente, munitevi di un colino e fate filtrare la miscela che avete composto, travasandola in una bottiglia di vetro già sterilizzata. Ora siete pronti per versare un po’ del vostro nuovo deodorante fai da te per auto in uno spruzzino, se desiderate nebulizzarne il profumo nell’abitacolo. Se, invece, siete in possesso di una boccettina con funzione di erogatore di fragranza, allora ricaricatela con la miscela al limone.

Sacchetti di fiori o foglie di tè

Il metodo più semplice e meno faticoso è quello di procurarsi i sacchetti che, solitamente, si infilano negli armadi per profumarne la biancheria. Come quelli alla lavanda, che ne sono un classico esempio. Potrete procurarvi dei sacchettini di iuta, di cotone o di lino e riempirli con fiori essiccati, foglie di o anche con una semplice bustina di quest’ultimo. Dopo aver riempito i sacchetti, richiudeteli e appendeteli all’interno dell’abitacolo dell’auto. In pochi secondi, il profumo si sarà già diffuso.

L’aroma delle bucce di frutta

Una soluzione naturale e completamente fai da te. Prendete degli agrumi, privateli della buccia e posizionate quest’ultima su una teglia da forno. Impostate il forno alla temperatura di 45 gradi e fate seccare le bucce cuocendole per circa tre quarti d’ora. Nel frattempo, preparate dei sacchettini con all’interno 2 cucchiaini di sale grosso e 2 di bicarbonato. Quando le bucce saranno pronte, tiratele fuori dal forno e lasciatele raffreddare. Poi, inseritele all’interno dei vostri sacchetti ed, infine, appendeteli in auto.

 

Aggiungi un commento