Tarli: 5 rimedi naturali per combatterli e proteggere i vostri mobili

Disinfestare i mobili dai tarli è fondamentale per salvaguardarli dagli ingenti danni causati dai parassiti. Ecco 5 rimedi naturali per combattere i tarli

1573
Consiglia
Il più delle volte l’arredamento della casa rispecchia la personalità del proprietario. C’è chi predilige il moderno, con pochi mobili essenziali per mantenere un’atmosfera pulita e ordinata e c’è chi invece preferisce arredare la propria casa con pezzi antichi per ricreare un ambiente caldo e famigliare. Purtroppo quest’ultimi spesso richiedono non poca manutenzione, specialmente se si tratta di materiali pregiati come il legno, che ha come nemici n. 1: i tarli.I tarli sono degli insetti di colore bruno rossastro la cui lunghezza varia dai 2 ai 4 millimetri per i tarli più piccoli e tra i 6 e 9 millimetri per quelli più grossi, e sono pericolosi per i mobili in legno. I fori dei tarli si riconoscono per la forma tonda e la presenza dei tarli si riconosce per il loro fastidioso rumore notturno.I tarli attaccano tutti i legni, anche resinosi, e l’infestazione di questi insetti dipende tanto dalla collocazione del mobile: i tarli preferiscono ambienti abbastanza caldi e umidi e amano la tranquillità.Il trattamento antitarlo è l’unica soluzione per eliminare i dannosissimi tarli del legno dei nostri mobili. Seguendo questi 5 metodi naturali, riuscirete a combatterli e ad eliminarli definitivamente.

1 di 6L'articolo continua