10 modi per raccogliere le foglie cadute e poi riutilizzarle

Con l’arrivo dell’autunno, la caduta delle foglie dagli alberi comporta un puntuale e consueto lavoro per tutti coloro che si occupano di giardinaggio. Per quanto si tratti di un compito…

82
Consiglia
Con l’arrivo dell’autunno, la caduta delle foglie dagli alberi comporta un puntuale e consueto lavoro per tutti coloro che si occupano di giardinaggio.Per quanto si tratti di un compito non sempre piacevole, la raccolta delle foglie è un’operazione spesso davvero necessaria per assicurare al proprio giardino una vita longeva. Infatti, oltre a essere poco gradevoli alla vista, le foglie rimaste a terra possono creare un habitat favorevole all’insorgere di malattie e alla proliferazione di parassiti.Nella maggior parte dei casi, per raccogliere le foglie rimaste a terra dopo i primi freddi autunnali sarà sufficiente servirsi di un rastrello che, idealmente, dovrebbe essere di un materiale leggero e maneggevole (come ad esempio la plastica o l’alluminio) e che sia munito di denti adatti ad aderire bene al terreno. Altre volte, invece, potrebbe essere necessario l’impiego di ulteriori attrezzi, da valutare sul momento in base all’ampiezza dell’area da bonificare.Cominciamo quindi! In fondo all’articolo, troverete come riutilizzare al meglio le foglie cadute nel vostro giardino ma ora non perdetevi i nostri 6 consigli su come raccoglierle.

1 di 11L'articolo continua