Medicinali, come organizzarli nell'armadietto in modo pratico

Per tipologia, per ingombro della scatola o per posologia? Come si organizza in modo efficiente l'armadietto dei medicinali, risparmiando spazio!

L’armadietto dei medicinali, che solitamente troviamo in bagno, è uno dei mobiletti più difficili da organizzare. Il motivo? Di solito sugli scaffali si trovano, oltre alle pillole, creme per differenti usi, disinfettanti, cotone o bottiglie di sciroppo, che tolgono spazio utile. Per organizzare al meglio l’armadietto, dobbiamo innanzitutto considerarne le misure. Se abbiamo un bagno piccolo e di conseguenza un mobile pensile con pochi scaffali dovremo ingegnarci di più. Se invece possediamo molto spazio, sarà più facile inserire altri oggetti per rendere più funzionale la ricerca dei medicinali.

Primo step: la pulizia dell’armadietto

Assicuratevi, prima della riorganizzazione, che l’armadietto sia pulito. Eliminate gli scaffali e pulite anche l’interno e le ante. Se possedete ripiani in vetro, provate a lucidarli con uno spray a base di aceto e acqua, li renderà splendenti. Procedete nel catalogare i vostri medicinali, farlo per utilizzo è un buon modo per trovarli velocemente e quando è necessario. Se riuscite, dopo aver letto il bugiardino, scrivete sulle scatole in quali occasioni usarli.

Medicinali e sicurezza

Per quanto riguarda i medicinali, assicuratevi di controllare le date di scadenza e di buttare quelli ormai scaduti. Ricordate sempre che questo tipo di rifiuti non possono essere buttati nella spazzatura regolare, ma vanno portati ad una farmacia che fa raccolta di medicinali scaduti e li smaltisce in modo corretto. Se possedete un kit di primo soccorso, assicuratevi che il contenuto sia ancora presente, in caso contrario provvedete ad aggiungere gli elementi mancanti.

Credits: CASAfacile



Lo spazio è essenziale

Se il vostro armadietto dei medicinali è abbastanza profondo, potete scegliere delle scatole trasparenti o dei cestini in cui inserire le scatole o le bottiglie. Procuratevi delle etichette da applicare ad ogni scatola su cui scriverete la tipologia del medicinale che troverete all’interno. Se invece lavorate con uno spazio più contenuto, considerate anche le ante del pensile! Potete applicare ganci e fasce per appendere dentifricio, filo interdentale, termometri e altri accessori.