Bottiglie in plastica e vetro: 5 semplici soluzioni naturali per pulirle

Se volete riciclare le vostre bottiglie, che siano in plastica o in vetro, dovrete pulirle a fondo. Ecco come farlo seguendo 5 semplici soluzioni naturali

Che siano in plastica o in vetro, piccole o grandi, le bottiglie vanno costantemente pulite e igienizzate. Se amate l’ambiente e odiate le sostanze chimiche, ecco 5 soluzioni del tutto naturali per pulire le vostre bottiglie.

Acqua tiepida e sapone vegetale per igienizzare

Dopo aver spolverato le bottiglie esternamente con un panno in microfibra, procuratevi una bacinella abbastanza ampia. Versate all’interno acqua tiepida e sapone vegetale. Poi, procedete ad immergere le vostre bottiglie. Con l’aiuto di una spazzola a setole morbide, strofinatene l’interno. In questo modo la pulizia sarà più accurata. Infine, risciacquate con abbondante acqua e asciugate con un panno.

Aceto e limone, due potenti alleati

L’aceto e il limone, grazie alle loro proprietà, sono due potenti alleati contro lo sporco. L’aceto vi permetterà di eliminare il cattivo odore, proveniente dalle bottiglie sporche e sovrautilizzate, e di sgrassarle efficacemente. Il limone, grazie alla sua azione disinfettante, igienizzerà al meglio le vostre bottiglie. Dunque, versate all’interno di una bottiglia dell’acqua e dell’aceto. Poi procedete a miscelare i due liquidi. A questo punto, aggiungete alla vostra soluzione il succo di un limone. Infine, agitate la bottiglia per miscelare il tutto. Una volta che il vostro prodotto pulente è stato creato, lasciatelo all’interno di ogni bottiglia per un’intera nottata. La mattina seguente risciacquate ed il gioco è fatto.

Sodio carbonato per sgrassare

Un’ottima soluzione sgrassante per quelle bottiglie che vengono utilizzate per contenere olio o sostanze similari. La procedura è semplice quanto efficace. Versate 2 cucchiai di sodio carbonato dentro la vostra bottiglia, seguiti da 1 cucchiaio di sale da cucina. Nel frattempo mettete a scaldare dell’acqua, servirà molto calda. A questo punto, versate all’interno della bottiglia l’acqua calda e miscelatela con il sodio carbonato e il sale. Per farlo basterà agitare energicamente la bottiglia. Successivamente aggiungete ulteriormente dell’acqua calda alla soluzione che avete ottenuto. Attendete 5 minuti e poi procedete a risciacquare.

Bucce di patate e sale grosso per le macchie

Un metodo efficace da applicare per le bottiglie che hanno contenuto Coca Cola, tè, succhi di frutta, insomma tutte quelle bevande che possono aver macchiato le vostre bottiglie. Prendete del sale grosso da cucina e versatelo all’interno della bottiglia. Poi aggiungete delle bucce di patate. Infine riempite con l’acqua e agitate la bottiglia. La superficie interna verrà pulita completamente e le macchie spariranno grazie all’azione abrasiva del sale e delle bucce di patata.

Fondi di caffè per disincrostare

I fondi di caffè rappresentano la soluzione più economica per eccellenza. Essi, inoltre, contribuiranno a disincrostare le vostre bottiglie. Basterà versarli all’interno della bottiglia e aggiungere un po’ d’acqua. Agitate energicamente per qualche minuto ed, infine, risciacquate con acqua e bicarbonato. In questo modo riuscirete ad eliminare i cattivi odori.

Aggiungi un commento