Farina, come usarla per pulire

Le macchie di farina di solito si lavano via, ma lo sapevate che è possibile usare questo ingrediente da dispensa per pulire alcune superfici? Ecco quali

Alle pulizie di casa da oggi si affianca un nuovo alleato: la farina! Sì, perché questo comune ingrediente, presente nella maggior parte delle nostre dispense può essere usato per far tornare a risplendere i lavandini. Non sarà necessario comprarne un pacchetto nuovo, se ne avete uno vecchio o scaduto potete riciclare quello come detergente al fine di rimuovere tutte le macchie di sporco dagli oggetti in acciaio e rame! Non solo lavandino quindi, la natura ci regala sempre nuovi metodi per spendere poco e ottenere ottimi risultati, anche nelle pulizie.

Non esiste nulla di più sporco di un lavandino di acciaio, soprattutto dopo molto utilizzo. Le macchie di cibo, di caffè e di calcare formano residui che spesso sono difficili da eliminare. Con questo rimedio casalingo il lavello tornerà a splendere e le macchie saranno solo un ricordo. Negli anni l’utilizzo di questi lavandini è diventato sempre più diffuso, dopo la quasi sparizione di quelli in ceramica, oggi quelli in acciaio sono i più venduti, ma anche i più difficili da pulire!

Usare la farina per lucidare il lavandino

lavello di acciaio pulirlo con farina

La velocità di questo procedimento lo renderà uno dei vostri preferiti, soprattutto perché gli ingredienti sono solo due: acqua e farina! Per prima cosa passate un panno bagnato nel lavello, per pulirlo dai residui di cene o pranzi. Una volta che avrete eliminato i residui di cibo dal lavello, asciugatelo bene con un pezzo di carta da cucina o con uno straccio in modo che sia ben asciutto. Dopodiché versate della farina e procedete alla pulizia strofinando con un panno. Lo sporco riaffiorerà lentamente e quando avrete rimosso la farina in eccesso vi accorgerete che il vostro lavandino d’acciaio è come nuovo! Potete ripetere l’operazione di frequente, ma non esagerate nello strofinare è giusto che passi del tempo tra una pulizia e l’altra.