Acqua del rubinetto: come sapere da soli se è buona o no

Bere l’acqua dal rubinetto può farci risparmiare ma come facciamo realmente a capire se l’acqua del rubinetto di casa nostra è buona e non dannosa per la nostra salute?

Trovare e leggere i dati dell’analisi

In realtà, si tratta di un processo relativamente semplice, in quanto le società che gestiscono il servizio hanno l’obbligo di rendere pubbliche le analisi aggiornate. Alcune le inviano sulle bollette, altre le pubblicano sui relativi siti internet. I valori principali da tenere sotto controllo sono il residuo fisso, ovvero la misura dei sali disciolti nell’acqua, che non deve superare un valore tra i 50 e i 500 milligrammi/litro di nitrati, presenti naturalmente nell’ambiente, e tra i 50 milligrammi/litro di cloro, che può alterare il sapore dell’acqua.

Nel caso in cui si percepissero odori e/o sapori strani, si può inviare un campione d’acqua ad un laboratorio privato affinché svolga delle analisi specifiche sulla nostra acqua per capirne le problematiche.

Perché bere l’acqua del rubinetto?

L’acqua del rubinetto è ricca di calcio, va quindi a fissarsi sulle ossa e combatte l’osteoporosi. Al contrario di quanto si possa credere, la quantità di calcio contenuta non è dannosa per i reni (di una persona sana, s’intende) così come il cloro aggiunto serve solo a rendere l’acqua più sicura, e non va a gravare sulla nostra salute.

Se il gusto di cloro è fastidioso, basterà filtrare l’acqua con un apposito sistema di filtrazione domestica applicato al rubinetto di casa o, semplicemente, lasciarla riposare qualche ora.

Inoltre, l’acqua del rubinetto non subisce i lunghi trasporti a cui è sottoposta quella in bottiglia: spesso i carichi vengono lasciati sotto il sole, con la conseguenza che la plastica delle bottiglie rilascia spesso delle sostanze dannose per il nostro organismo. Ultimo, ma certamente non per importanza, il fattore risparmio: bere l’acqua di casa può far risparmiare una cifra considerevole ad ogni famiglia, senza contare il fatto che non si avranno più i pesi fastidiosi delle casse d’acqua da trasportare in casa ad ogni spesa.

Pubblicità

Potrebbe interessarti