evitare-contagio-covid-dentro-casa

Seppur la situazione sembrerebbe parzialmente migliorata, contrarre il Coronavirus è ancora un rischio concreto. Le raccomandazioni generali per prevenire il contagio le sappiamo bene tutti, dall’indossare la mascherina, fino al lavarsi frequentemente le mani ed evitare contatti interpersonali e prolungati con altre persone.

Secondo l’Istituto Superiore di Sanità e il ministero della Salute, un buon numero di focolai si verifica all’interno delle mura domestiche, dove è normale abbassare un po’ le difese rispetto all’esterno.

Eppure, esistono delle buone abitudini per evitare il contagio da Coronavirus in casa, vediamole assieme e non facciamoci cogliere impreparati!

Evitare il contagio in casa: condivisione o no?

Uno dei modi principali per evitare i contagi in casa è ridurre al minimo ogni tipo di condivisione domestica. Siamo, infatti, abituati a vivere scambiandoci ogni bene essenziale con i nostri parenti o conviventi, dal cellulare fino anche alla biancheria del bagno.

Questo tipo di contatti andrebbero evitati il più possibile. Ognuno dentro casa dovrebbe conservare separatamente dagli altri i propri accessori, anche durante i pasti. Posate, tovaglioli, bicchieri e asciugamani, sempre ben distinti.

Evitare i contagi da Coronavirus nel condominio

All’interno dei condomini le possibilità di contagio sono decisamente superiori, considerando la maggiore quantità di persone che ci vivono.
Per evitare il contagio da Covid19 in condominio non sottovalutiamo la mascherina.

Non andrebbe abbassata o rimossa fin dentro casa, tenendola anche se in ascensore siamo soli o con conviventi. Sarebbe meglio preferire le scale per uscire o tornare ed evitare di sostare troppo a lungo vicino alle buche delle lettere.

L’affetto e gli estranei: nemici della prevenzione al Covid19

Per quanto brutto possa essere, per evitare i contagi da Coronavirus dentro casa sarà necessario rinunciare alle dimostrazioni d’affetto “eccessive”. Sia che si tratti di parenti che di amici in visita, cerchiamo di evitare abbracci e baci. Se non possiamo evitarli del tutto, facciamo in modo che siano il più rapidi possibili.

Sarebbe anche buona norma ridurre al minimo gli inviti. Anche in questo caso, se fossero necessari, teniamo e facciamo tenere la mascherina.

Evitare i contagi da Coronavirus con un positivo in casa

Purtroppo, tra le tante possibilità, potrebbe anche capitare che un nostro parente o convivente risulti positivo al Coronavirus. In questo caso, evitare i contagi in casa sarà sia più importante, che più difficoltoso. Innanzitutto, il positivo (o presunto tale) dovrà essere isolato in una stanza, evitando il contatto con gli altri.

Nel caso fosse possibile sarebbe opportuno anche dedicare un bagno personale al contagiato, oppure avere premura di disinfettarlo accuratamente dopo ogni suo utilizzo.
Il positivo non dovrebbe frequentare i luoghi comuni, se lo facesse, dovrebbe farlo indossando mascherina e guanti.

Le interazioni sociali con chi ha il virus andrebbero evitate. Per tenere compagnia a chi ha il virus possiamo usare la tecnologia e i social.

Leggi anche:

Per evitare i contagi da Coronavirus dentro casa è importante anche capire come liberarsi dei fazzoletti usati! Scoprilo qui

Se, invece, ti stessi chiedendo come lavare la tua mascherina qui trovi i consigli per farlo al meglio!

Qui puoi trovare 12 pratiche soluzioni per disinfettare le superfici di casa, in modo da evitare al meglio i contagi da Covid19

Foto sopra: Shutterstock