come-lavare-velluto

Il velluto è molto elegante e indossare capi di questo tessuto in inverno è anche confortevole perché riesce a mantenere bene la temperatura corporea. Il problema è che si tratta di un materiale anche molto delicato che rischia di rovinarsi se pulito in modo scorretto. Ecco quindi i consigli su come lavare il velluto senza correre il rischio di rovinare i capi.

Come lavare il velluto

Prima di spiegare come lavare il velluto, è bene chiarire che l’ideale sarebbe sempre lavare a mano questo tessuto, usando un detersivo delicato e acqua tiepida tendente al freddo.

Sappiamo tutti però che spesso il tempo è poco ed è quindi necessario ricorrere alla lavatrice. In questo caso, è possibile ottenere ottimi risultati, ma è necessario prestare attenzione ad alcune accortezze.

In primis, come per il lavaggio a mano, i capi in velluto non andrebbero mai lavati con acqua calda perché rischiamo di sbiadire. Una precauzione importante è quella di inserirli nel cestello al contrario per proteggere meglio il tessuto. Bisognerebbe usare un lavaggio delicato e senza centrifuga o sceglierne una leggera, a 400 giri al massimo, non di più. Inoltre, non si dovrebbe mai usare un detersivo in polvere, aggressivo o con candeggina, si dovrebbe optare per detersivi delicati e liquidi e magari inserire dell’ammorbidente, preferibilmente biodegradabile.

Far asciugare i capi in velluto

Dopo aver scoperto come lavare il velluto, scopriamo insieme come asciugarlo senza rovinarlo. Il modo migliore è quello di lasciare i capi all’aria aperta, se si ha la possibilità di farlo. Altrimenti, si può usare la vasca o la doccia e, appendendo i capi ad una gruccia, è possibile lasciar defluire l’acqua all’interno del box o della vasca da bagno.

L’asciugatrice è sconsigliata così come la stiratura con il ferro da stiro. Se sui capi dovessero apparire troppe pieghe, è possibile usufruire del ferro ma a bassa temperatura e prima di passarlo sui vestiti è necessario porvi al di sopra un lenzuolo o un panno in cotone per proteggere il tessuto.

Leggi anche:

Anche la lana è un tessuto molto delicato: scopri come lavarla senza rovinare i tuoi capi!

Panni stinti? Non preoccuparti, a tutto c’è rimedio: ecco qualche consiglio per risolvere il problema

Sai che i guanti in pelle non andrebbero mai lavati con l’acqua corrente? Scopri il modo giusto di lavarli senza rovinarli!

Foto in alto: Shutterstock