L’olio di oliva è uno degli alimenti principali per la dieta mediterranea. L’olio è il complemento ideale per condire un’ottima insalata per restare leggeri con uno spuntino veloce e salutare all’ora di pranzo.

L’olio però non è solo buono come alimento e limitarne l’uso alla tavola è davvero riduttivo. Infatti, ad esempio sono molto note le sue proprietà emollienti e idratanti per la pelle molto secca ed arrossata, inoltre è uno dei principali ingredienti per la composizione di creme idratanti naturali.

Molte avranno già utilizzato questo ingrediente in modo alternativo, ma sicuramente in quest’articolo troverete nuovamente degli impieghi innovativi ed economici.

Avreste mai pensato di riparare una porta che cigola o lucidare un mobile o addirittura utilizzarlo per liberarvi dal trucco? Ecco come fare tutto questo in poche semplici mosse con un solo ingrediente di cui tutte disponiamo nella nostra dispensa.

Scopriamo insieme 10 usi alternativi dell’olio di oliva:

1) Togliere la vernice dal corpo

Appena avete un secondo di tempo vi dedicate a rinnovare la casa e i mobili? Gli amanti del fai da te si ritrovano spesso con macchie di vernice sulle mani e sui capelli. Un vero problema se si tenta di toglierla solo con l’aiuto di acqua e sapone. Quindi, per evitare di rimanere ricoperti di colore e senza utilizzare solventi chimici come la trementina, molto aggressiva sulla pelle; in alternativa potrete utilizzare l’olio strofinando la parte macchiata con un batuffolo di cotone.

2) Lucidare i mobili

La polvere è davvero un fastidiosa e il riscaldamento in inverno aumenta il deposto sui mobili. Quindi, per essere sicure di non utilizzare prodotti troppo chimici sia per l’ambiente sia per noi, l’olio di oliva sarà una valida alternativa per lucidare tutta la vostra mobilia in legno. Preparate una soluzione mescolando: l’olio essenziale di limone, l’aceto bianco, l’acqua e l’olio di oliva che utilizzate abitualmente per gli alimenti. Questo preparato casalingo farà risplende tutto in una sola passata.

3) Riparare un cardine cigolante

Un’altra valida soluzione è quello di utilizzare l’olio per eliminare il fastidioso cigolio di un cardine. In commercio potreste trovare delle bombolette lubrificanti a base di petrolio che sono altamente tossiche. Quindi, per evitare che la stanza si impregni di tale sostanza, potrete riparare il cardine con una piccola quantità di olio su un panno da passare direttamente sulla porta.

4) Pulire gli attrezzi

Amanti del giardinaggio dovete stare molto attenti su cosa utilizzare per tenere puliti i vostri attrezzi del mestiere. Anche se leggenda vuole che si utilizzi il petrolio, ricordate bene che questa sostanza potrebbe trasferirsi sui fiori e nella terra e questo potrebbe nuocere alla salute delle vostre piante. Questo pericolo potrebbe essere totalmente scongiurato ripulendo tutto con l’olio di oliva, in questo modo gli utensili saranno anche protetti contro la ruggine.

5) Adatto ai gatti

I gatti sono soliti leccarsi il pelo per pulirsi, ma questo può creare dei problemi per il loro intestino. A tal proposito, l’olio di oliva risulta utile per lubrificare l’intestino dei cuccioli di casa. Mescolando semplicemente un cucchiaino di olio alla porzione quotidiana di cibo sarà un valido aiuto per la digestione del vostro gatto. In questo modo non troverete più montagne di batuffoli in giro per la casa.

6) Soluzione struccante

La zona degli occhi è la parte più delicata del viso e normalmente gli struccanti in commercio contengono agenti troppo aggressivi e chimici, poco adatti alle pelli sensibili. Quindi, se non siete sicure del prodotto che utilizzate o se volete essere certe di struccarvi in modo naturale, basteranno due gocce di olio da passare direttamente sulla pelle con un batuffolo di cotone.

7) Idratante naturale

La pelle del viso, sia dell’uomo sia della donna, deve essere coccolata quotidianamente con dei semplici gesti per prevenirne l’invecchiamento. Ad esempio, dopo l’abituale rasatura serale del viso di un uomo, l’ultimo gesto per eliminare ogni traccia di stress dal volto e per ristabilire il normale equilibrio lipidico, sarà quello di idratarlo. Quindi, 4 gocce di olio di oliva sostituiranno la normale crema idratante.

8) Pulisce le orecchie

Vari studi hanno evidenziato come l’olio di oliva sia utilissimo per sciogliere i tappi di cerume all’interno dell’orecchio. Facendo cadere l’olio caldo all’interno della cavità questo aiuterà la fuoriuscita del cerume, senza utilizzare i pericolosi coni infiammabili.

9) Maschera per i capelli

L’olio di oliva è molto utile a chi ha capelli secchi e sfibrati, come spesso capita quando si torna da una bella vacanza al mare. Non è una novità infatti che la salsedine possa sfibrare i capelli. Tuttavia, per farli tornare morbidi basterà inserire all’interno dell’erogatore che viene comunemente usato per tingersi i capelli mezzo bicchiere di olio di oliva e poi versare il contenuto in modo omogeneo su tutte le radici, è necessario poi spargerlo con le mani a tutti i capelli, esattamente come si fa con la tinta. Bastano 20 minuti di posa e poi i capelli si possono risciacquare.

Shutterstock

10) Contro le labbra secche o screpolate

L’inverno è comune che le labbra si screpolino o che diventino secche. Per rimediare è possibile fare uno scrub che abbia come ingrediente principale un cucchiaio di olio d’oliva, un cucchiaino abbondante di zucchero di canna e mezzo cucchiaio di miele. Mischiando insieme questi 3 ingredienti si ottiene una miscela idratante con cui fare lo scrub sulle labbra.

Shutterstock

Se l’articolo ti è stato utile condividilo su Facebook!