3 soluzioni per conservare a lungo l'insalata e altra verdura

Per mantenere il proprio organismo in salute, tutti i nutrizionisti consigliano di consumare regolarmente porzioni di frutta e verdura. Purtroppo, con il lavoro, i figli e tutti gli impegni quotidiani, è sempre più difficile fare la spesa e avere in casa alimenti sempre freschi.

Inoltre, la verdura è un cibo che richiede molto tempo per essere preparato, a meno che non si opti per una veloce insalata. Quindi, come mantenere la verdura sempre fresca senza la necessità di andarla a comprare quotidianamente?

Per poter consumare le 5 porzioni di frutta e verdura, consigliate nella Dieta Mediterranea che aiutano a prevenire alcune malattie degenerative, bisognerà organizzarsi bene in modo tale che non ci siano sprechi nel cibo.

Un sacchetto per congelare gli alimenti e un canovaccio in cotone saranno le uniche armi segrete per sfoderare a tavola verdure fresche e saporite anche dopo alcuni giorni nel frigorifero.

Scopriamo insieme i 3 metodi per conservare a lungo la verdura >>

3) Metodo del sacchetto

Per conservare la verdura la soluzione consigliata è quella del sacchetto in plastica per congelare gli alimenti. Prima di tutto, occorrerà lavare bene l’insalata e rimuovere le parti già vecchie. Per quest’operazione non si dovrà utilizzare il coltello, perché la lama in acciaio farebbe ossidare subito le foglie. Meglio eliminarle con le mani o con un coltello in ceramica adatto alle verdure. Dopo averla lavata e asciugata collocatela nel sacchetto e prima di chiudere soffiate dell’aria all’interno. L’ anidride carbonica, all’interno della confezione, aiuterà a mantenere inalterata l’insalata per diversi giorni. Questa soluzione può essere utile anche per le erbe aromatiche e per tutti i tipi di verdura da conservare puliti e pronti per essere cucinati.

Insalata: metodo del sacchetto
L’articolo prosegue nella prossima pagina >>

2) Metodo del canovaccio

Il secondo metodo utile per conservare a lungo la verdura e gli ortaggi è quello di utilizzare un canovaccio in cotone. Infatti, prima di riporli in frigorifero, gli alimenti come l’insalata, andrebbero lavati per bene, eliminate tutte le tracce di terriccio e anche le parti un po’ ingiallite. Dopo aver eseguito questa accurata preparazione, le verdure andranno avvolte in canovacci puliti in cotone in modo tale che si assorba completamente l’umidità in eccesso e riposte in frigorifero.

Insalata: metodo del canovaccio
L’articolo prosegue nella prossima pagina >>

1) Nel frigorifero

Il frigorifero ha diversi ripiani con funzioni differenti. Per la verdura è da utilizzare il cassetto, in questo modo si conserverà in un ambiente non troppo freddo ma neanche troppo caldo. Infatti, i 10 gradi centigradi dell’ultimo ripiano sono l’ideale per mantenere la frutta e gli ortaggi freschi a lungo.

Insalata nel frigorifero
Se l’articolo ti è stato utile condividilo con le tue amiche su Facebook!