Esistono azioni quotidiane che svolgiamo senza neppure pensarci: non stiamo parlando del lavoro o del modo in cui si gestisce una relazione, ma di cose che sono entrate nella nostra routine di tutti i giorni.

Si parla di quei gesti che ormai facciamo in maniera involontaria, in modo automatico: dal bere dalla bottiglia al cucinare, passando per la quotidiana operazione del lavaggio denti. Peccato che alcuni di questi gesti ormai radicati nelle nostre abitudini (e in quelle di molte altre persone) si rivelino essere inaspettatamente sbagliati!

Per esempio, ho scoperto come molti di noi non abbiano capito come far durare la confezione di tic-tac, perché ogni volta che decidiamo di mangiarne una ne cadono in mano 250, o che personalmente ho sempre mangiato i cupcake nel modo sbagliato (non sapevo nemmeno esistesse un modo giusto!).

Siamo pronti a distruggere tutte le tue certezze, svelandoti 13 cose che hai sempre sbagliato a fare nella tua vita:

1) Come bevi la birra in bottiglia

Se hanno creato la bottiglia di birra con un collo ci sarà un motivo. E il motivo è che il collo rappresenta l’impugnatura per bere. Lo scopo di tutto ciò? Evitare che la bevanda si scaldi! La maggior parte delle persone però sbaglia, tenendo, per abitudine o comodità, la bottiglia dalla parte più larga.

2) Macchiare la cucina con il mestolo sporco

Quante volte avrai riempito di macchie il piano della cucina con mestoli e utensili vari? E quante volte avrai dovuto perdere tempo cercando di pulire quelle macchie secche e incrostate? Serviti dei buchi presenti nei manici di pentole e padelle per incastrarvi lo strumento con cui stai cucinando: in questo modo, il sugo colerà all’interno della pentola e non farà danni altrove!

3) Sbucciare la banana

Hai sempre sbucciato la banana dalla parte del picciolo legnoso, come tutti noi del resto. Beh, è sbagliato! È molto più semplice sbucciarla dalla parte opposta. Le scimmie infatti lo fanno schiacciando quella che noi riteniamo sia la parte “finale” del frutto. Inoltre in questo modo i “simpatici” filamenti che tanto ci infastidiscono rimarranno attaccati alla buccia. Da provare!

4) Aumentare la vita della cartuccia dell’inchiostro

Stai per stampare dei documenti che ti servono e il computer ti avvisa che non c’è più inchiostro nella stampante, al che devi sostituire la cartuccia affinché possa terminare l’operazione. Per certi tipi di cartucce c’è un trucchetto che ti permette di stampare in caso di “emergenza”: stacca la cartuccia dal dispositivo e usa una clip di metallo, adeguatamente aperta, per schiacciarvi il piccolo tasto “Reset“. Potrai così stampare un’ultima volta!

5) Ascoltare la musica attraverso gli auricolari

Una delle cose sbagliate che avrai sicuramente fatto nella tua vita è infilare gli auricolari nelle orecchie. Infatti, il modo in cui tutti le indossano non le blocca all’interno del padiglione e provoca la loro caduta continua. Se invece le infili dall’alto, facendo passare il filo dietro l’orecchio, allora avrai risolto ogni problema!

6) Tagliare l’arancia

Se ci viene voglia di arancia, siamo abituati innanzitutto a sbucciarla per poi tagliarla a spicchi. Durante quest’azione però il succo dell’arancia solitamente si riversa sulle nostre mani e, spesso, rischia anche di macchiare i vestiti. Ebbene, se invece prima la si taglia a spicchi (con ancora la buccia attaccata) e la si apre (come da foto) questo inconveniente potrà essere evitato!

7) Mangiare i cupcake

Solo così si gusta un cupcake come un esperto: scegli il cupcake che preferisci, togli la carta che lo contiene, delicatamente dividi la parte inferiore a metà. In seguito, rovescia quest’ultima sopra la crema di burro o sopra la glassa (come puoi vedere dalla foto) e infine gustati il tuo dolcetto.

8) Sciacquarsi i denti dopo averli lavati

Vi sono pareri discordanti a riguardo, ma sembra che il risciacquo dei denti lavi via il rivestimento protettivo al fluoro lasciato dal dentifricio al momento del lavaggio. Senza risciacquo, la protezione durerebbe molte ore in più. Non tutti però amano la sensazione della patina del dentifricio in bocca, perciò una soluzione potrebbe essere effettuare questa operazione con il collutorio.

9) Mangiare le patatine

Ebbene sì, anche il più banale dei gesti può risultare sbagliato. Tutti noi abbiamo sempre aperto il pacchetto di patatine tenendolo poi in mano, o appoggiandolo orizzontalmente sul tavolo. Bene, sappiate che abbiamo mangiato le patatine sempre nel modo sbagliato: girando il fondo verso l’interno il pacchetto rimarrà in piedi da solo! Ora sì che va molto meglio!

10) Come pulisci il frullatore

Oggigiorno la maggior parte dei frullatori è progettata per essere lavata in lavastoviglie ma, talvolta, per mancanza di tempo, siamo costretti a lavarlo a mano. Non sfregarlo con la spugna come hai sempre fatto! Una soluzione facile e veloce è riempire il bicchiere di acqua calda, aggiungere un po’ di aceto bianco e di detersivo per i piatti, lasciare agire questa miscela e azionare l’elettrodomestico per 1 minuto a media velocità.

11) Mangiare le tic-tac

Anche a te sarà capitato di rovesciare caramelline ovunque cercando di mangiarne solo 2 o 3. La spiegazione sta nel fatto che stai usando la scatolina delle famose Tic-tac nel modo sbagliato! Infatti la confezione è stata studiata per far sì che il tappo rovesciato distribuisca una Tic-tac per volta. Prova, è facile!

12) Lasciare che i cavi si stacchino

Per evitare che dei cavi collegati si stacchino (ad esempio capita spesso con le prolunghe quando si passa l’aspirapolvere in casa!) e si debba essere costretti ad andare ogni volta a metterli a posto, fai un nodo con le due parti, come vedi nella foto. Il nodo farà resistenza e così i cavi non si scollegheranno più!

13) Bollire la pasta

Magari di questo sarai a conoscenza ma la leggenda racconta che se posi un mestolo di legno sulla pentola dell’acqua della pasta che bolle, essa non fuoriuscirà dalla pentola, andando a riversarsi sul piano cottura.

Ti è piaciuto il nostro articolo? Allora condividilo su Facebook!