Come organizzare una festa di Halloween per bambini

organizzare-festa-halloween-bambini

Halloween è ormai entrato a tutti gli effetti nelle festività celebrate anche in Italia e sempre più bambini vogliono provare il brivido di fare dolcetto o scherzetto. Ecco allora qualche consiglio furbo per organizzare una festa di Halloween da brividi ma a prova di bimbi.

Scegliere la location per una festa di Halloween

Tradizionalmente il gioco per eccellenza di Halloween è dolcetto o scherzetto. Le classiche file infinite di villette cui suonare il campanello, tipiche dell’immaginario americano, sono difficili da trovare nel nostro Paese, per cui ecco qualche consiglio. Se i bimbi sono piccoli, meglio optare per una festa in casa, l’affitto di una ludoteca o, se il tempo lo permette, un bel parco giochi recintato.

 

Se invece i bambini sono sufficientemente grandi oppure avete la fortuna di abitare in una zona pedonale della città, allora potete organizzare un dolcetto o scherzetto in collaborazione con gli esercenti di quartiere. Tra comitati e sensibilità al tema, molti negozianti stanno già facendo scorte di dolciumi. Questo tipo di festa è un po’ articolato da organizzare ma il successo è assicurato!

Gli addobbi per Halloween

Se c’è una cosa a cui non si può assolutamente rinunciare ad Halloween sono decorazioni e costumi. Per le prime è assolutamente necessario attrezzarsi con festoni spaventosi.

Pipistrelli, zucche e fantasmi sono d’obbligo ma anche lanterne e teschi (se i bambini hanno almeno 6-7 anni) non possono mancare.

Per quanto riguarda i costumi poi, largo alla fantasia. In commercio ne esistono di tutti i tipo e di tutte le tasche ma se siete genitori particolarmente creativi e con un po’ di manualità potete lanciarvi in abiti fai-da-te. Anzi, specie se intendete organizzare una festa di Halloween a casa, potete immaginare un piccolo laboratorio iniziale per creare insieme agli invitati simpatiche maschere. Sono sufficienti cartoncini, forbici, cancelleria e del filo elastico.

I bambini si divertiranno un mondo.

Intrattenimento e menù per Halloween

Oltre al classico dolcetto o scherzetto, potete organizzare anche tanti altri giochi. Tra questi ad esempio la pignatta oppure una caccia al tesoro. In questo caso ovviamente pensate a degli indizi a tema. Cosa dire poi del menù? Non solo dolci ma tutta la merenda dovrà essere spaventosa. Potete preparare dei salatini con i würstel (che sembrano delle dita mozzate). Usate il ketchup o la salsa di pomodoro per simulare il sangue oppure sbizzarritevi con la maionese per disegnare sulle tartine ragnatele e teschi.

Infine, per concludere la serata con un momento più tranquillo in vista della nanna, potete pensare a un film a tema.

Per i più piccini potete proporre gli episodi a tema di Peppa Pig o Winnie The Pooh. A partire dai 5 anni invece c’è la saga Hotel Transylvania, C’era una volta ad Halloween o Scooby Doo e il Re dei Goblin. Per i più grandicelli invece potete scegliere dalla filmografia di Tim Burton (Nightmare Before Christmas, ad esempio) oppure Piccoli Brividi, serie Netflix ispirata alla serie di libri horror per adolescenti cult negli anni ’90.

Leggi anche

Decorazioni: come arredare la casa in autunno con gli elementi della natura

In cerca di idee per il menù? Scopri come preparare la focaccia

Pubblicità

Potrebbe interessarti