consolle-allungabile

Diciamoci la verità, non tutti possono permettersi una grande casa. Per altro molti oggi vivono buona parte del proprio tempo al lavoro, motivo per cui un’abitazione con ampi spazi e grandi stanze può non essere la soluzione ideale. Oltre a questo, nelle grandi città lo spazio si paga molto caro, meglio quindi ripiegare su appartamenti con dimensioni ridotte, che permettono di abitare proprio nel luogo più comodo e perfetto per tutta la famiglia.

Per altro, attraverso alcuni accorgimenti non è poi tanto difficile sfruttare lo spazio al meglio. Uno degli elementi fondamentali per chi possiede un piccolo appartamento è la consolle allungabile; quando non la si utilizza fa da mobile per l’ingresso, ma quando serve si allunga in un pratico tavolo.

Un mobile classico

Le consolle sono arredi di tipo classico, già presenti nelle case del passato. Erano solitamente utilizzate negli ingressi o nelle zone di passaggio: uno stretto tavolo, abbastanza alto e snello, ideale per poggiare oggetti di servizio, o come piano su cui mostrare ninnoli e soprammobili di vario genere.

Oggi le cose sono decisamente cambiate rispetto ad un tempo, la consolle allungabile è un buon esempio di questo fatto. L’aspetto estetico è sempre quello della consolle di una volta, solo che la tecnologia l’ha dotata di diverse opzioni e possibilità. Questo tipo di mobile si posiziona ancora, come una volta, lungo le pareti di un lungo corridoio, all’ingresso, in un angolo poco sfruttato di un soggiorno o di una camera da letto.

All’occorrenza però la si allunga, ottenendo un vero e proprio tavolo, adatto per un pranzo con gli amici o anche come scrivania da ufficio. A tale scopo è consigliabile verificare l’altezza della consolle, quelle eccessivamente alte necessitano infatti di sgabelli per poter essere utilizzate nei modi sopra suggeriti.

Le consolle allungabili

Partendo da un mobile tradizionali si è arrivati a un oggetto multifunzione, perfettamente adatto come arredo di un ambiente piccolo. Permettono di sfruttare in modo perfetto lo spazio: da chiuse occupano una zona ridotta della casa, quasi non le si nota; una volta allungate invece si trasformano in grandi tavoli.

Oggi in commercio sono disponibili consolle che da chiuse hanno un ripiano di dimensioni ridotte, dai 90 ai 120 cm di larghezza e meno di 45 di profondità. Quando le si apre però diviene un ampio tavolo, che può superare i 3 metri di lunghezza, perfetto quindi anche per 8-10 commensali. Alcuni modelli non costringono ad aprire completamente la consolle, che quindi diviene ancora più versatile, da trasformare a seconda delle esigenze del momento. 

Scegliere la consolle

La scelta delle consolle allungabili va fatta considerando, ovviamente, lo stile del resto degli arredi. Sotto questo punto di vista l’offerta oggi disponibile accontenta chiunque, dalla consolle in legno massello fino a quelle in materiale nobilitato, in vetro o in MDF. I colori disponibili sono quindi moltissimi, in modo da poter abbinare la consolle al mobile dell’ingresso, al divano del soggiorno, alla testiera del letto.

Elemento essenziale per la scelta di un mobile trasformista è tutto ciò che riguarda le possibilità di “allungamento”. Ci sono infatti modelli che da meno di 40 cm di profondità arrivano a circa 2 metri, o anche meno; per chi ha esigenze diverse invece alcune consolle superano senza problemi i 3 metri di profondità, una volta allungate. Scegliere con lungimiranza permette di sfruttare la consolle nel tempo, magari anche in futuro in un ambiente più grande di quello in cui si vive oggi.

Come si allunga la consolle

Questo è un altro elemento da valutare, anche perché più è semplice estendere e richiudere la consolle e maggiori saranno le occasioni in cui si approfitterà di questo mobile. In linea generale le consolle moderne sono costituite da una struttura compatta, che cela al proprio interno alcune prolunghe, di 30 o 50 cm di profondità.

Estendendo la struttura si ha la possibilità di aggiungere le prolunghe, prelevandole da sotto al piano di base. I modelli più versatili sono quelli che si mantengono solidi anche senza estenderli completamente, perché si potrà scegliere la dimensione che serve di volta in volta. In commercio si trovano consolle allungabili con prolunghe che simulano in tutto e per tutto il piano di base, o anche modelli leggermente diversi. Di particolare interesse sono poi i mobili adatti anche per l’esterno, ideali per una sera sul terrazzo in piena estate.

Foto in alto: Shutterstock