cimici

Le cimici sono sempre un grande problema e l’odore che rilasciano, una volta schiacciate, è davvero fastidioso. Se prima erano un fastidio trascurabile, negli ultimi anni sono diventate un assillo notevole ed è sempre più frequente trovarle anche nelle abitazioni. Allora, scopriamo insieme come eliminare in modo naturale le cimici dalle nostre case.

Le miscele per tenere lontano le cimici

La prima soluzione proposta è quella con il tea tree oil che, grazie al suo profumo intenso, terrà lontano le cimici.

Diluito in acqua e poi spruzzato sulla soglia di casa e sui bordi delle finestre, oppure aggiunto al detersivo, oltre a profumare il bucato della lavatrice, eliminerà l’invasione delle cimici. Un’altra soluzione è quella composta da acqua calda e sapone, meglio se quello di Marsiglia, da spruzzare su finestre, balconi e zanzariere e in tutti quei posti in cui le cimici vengono avvistate frequentemente. Un’altra miscela è quella composta da aglio e aceto da utilizzare per lavare il pavimento. Per prepararla occorrerà mettere 1 testa d’aglio tagliata a spicchi dentro una pentola con mezzo litro d’acqua e 1 bicchiere di aceto bianco e procedere con il lavaggio delle superfici calpestabili. Infine, mischiando 1 litro d’acqua calda, 3 gocce di detersivo per piatti e il tabacco di 3 sigarette si otterrà un repellente naturale. Infatti, sarà sufficiente bollire l’acqua rovesciarla nel contenitore con il tabacco, lasciare riposare la soluzione e, quando sarà fredda, si dovrà filtrare il tutto e poi mischiarlo al detersivo per piatti. Una volta versata nello spruzzino si potrà nebulizzare sulle piante che si possiedono.

Eliminare le cimici con altri rimedi efficaci

Un altro rimedio efficace e naturale contro le cimici consiste nel posizionare in casa una piantina di menta o di basilico. Difatti, l’odore intenso di queste piante aromatiche, è respingente per molti insetti, tra cui le cimici. Anche l’aglio, un ingrediente che non manca quasi mai in cucina, può risultare utilissimo per tenere lontano questi insetti. Infatti, basterà posizionarlo in alcuni angoli della casa e schiacciarlo per far fuoriuscire l’odore intenso. Un’altra soluzione è quella di spargere, nei punti più battuti da questi parassiti, della polvere di erba gatta, oppure, nel caso si possieda un giardino o un terrazzo è consigliato di piantarla nel terreno.

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo con i tuoi amici su Facebook!

Leggi anche:

Sai riconoscere le cimici del letto?

Difendersi dall’invasione delle cimici asiatiche

Mai più insetti in casa!