Come eliminare i cattivi odori dalle tende? Ecco 3 trucchetti

cattivi odori tende

La personalità della propria casa è in molti casi data dai particolari, i colori e il design di un arredamento possono fare la differenza quando si cerca di allestire un ambiente casalingo confortevole.

Tra gli elementi più importanti della casa, vero e proprio filo rosso tra esterno e interno, figurano le tende. C’è chi le preferisce colorate e chi invece ricerca tessuti specifici per donare eleganza alla stanza. Tutti però sono molto attenti a eliminare i cattivi odori dalle tende, ma come farlo nel migliore dei modi?

L’impatto dei cattivi odori sull’ambiente

Moltissime famiglie trascurano la pulizia delle tende. In effetti, sebbene queste abbiano una buona resistenza alla polvere e ai cattivi odori, se lasciate a loro stesse assorbono tutto ciò che c’è nell’aria.

Per avere una casa impeccabile, è importantissimo pulire ed eliminare i cattivi odori dalle tende.

I vantaggi nell’eliminare i cattivi odori dalle tende

I motivi che inducono le persone a voler eliminare i cattivi odori dalle tende sono diversi; si possono però identificare 2 benefici concreti: preservare il tessuto e migliorare l’odore della stanza.

Preservare il tessuto: non tutti sono consapevoli del fatto che i cattivi odori sulle tende incidono anche sulla resistenza dei tessuti utilizzati. Le particelle nell’aria presentano degli elementi chimici che possono indebolire i tessuti della tenda, degradandola sempre di più nel corso del tempo.

Migliorare l’odore della stanza: eliminare i cattivi odori dalle tende, soprattutto nelle camere più piccole, consente di ripristinare un ambiente più salubre. Le tende particolarmente spesse assorbono gli odori in modo significativo, diffondendolo di conseguenza nell’aria quando non vi è riciclo d’aria.

Eliminare i cattivi odori dalle tende: 3 trucchetti

Preso atto dell’importanza di eliminare i cattivi odori dalle tende, è opportuno esaminare i 3 trucchi più interessanti per preservare i tessuti di questo accessorio, garantendo un profumo migliore nelle camere.

Spray per eliminare i cattivi odori dalle tende

Consiglio bonus, volto a una cancellazione dei cattivi odori immediato è quello dell’utilizzare gli spray dedicati (si possono acquistare online su ilgiardinodelreshop.it).

Sebbene molti di questi siano realizzati con una composizione chimica sintetica, cercando meglio è possibile acquistare dei prodotti spray eccellenti anche per salvaguardare il pianeta. Basterà spruzzare la miscela al suo interno sulle tende e in pochi minuti si otterranno risultati desiderati.

1) L’utilizzo della ciotola

Uno dei trucchi più utilizzati è sicuramente quello della ciotola. Questo metodo può essere effettuato in 2 diversi modi: con l’aceto oppure con il bicarbonato di sodio (qui un articolo interessante su bufale e leggende).

Nel caso dell’aceto è necessario posizionare una ciotola in prossimità della tenda con al suo interno dell’aceto bianco; il tempo di posa è usualmente di 8 ore, cioè tutta la notte. Al risveglio le tende saranno completamente prive di cattivo odore poiché l’aceto avrà assorbito tutti i miasmi.

Utilizzando il bicarbonato di sodio il procedimento è identico, ma si sfrutteranno le proprietà anti-odore di questo composto chimico per assorbire tutti gli odori molesti. Anche i tempi di posa sono identici.

2) Il trucchetto degli agrumi

L’idea di posizionare una ciotola con aceto o bicarbonato di sodio non è sicuramente la più gradevole.

Sebbene abbia effetti concreti, necessita di un bel po’ di materiale per ottenere gli effetti desiderati sulle tende più grandi.

Soluzione alternativa, ma di pari validità, è quella del profumo di agrumi. Affinché si possa effettuare tale operazione è indispensabile munirsi di un pentolino, al cui interno andranno inserite: acqua e fette di limone oppure di arancia.

Una volta terminata l’immersione degli agrumi è opportuno posizionare il pentolino sul fuoco e portare l’acqua al suo interno a ebollizione. Concluso il processo di ebollizione, il passo seguente risiede nello spegnere il fuoco e filtrare il liquido. Il processo si conclude con il versamento del liquido filtrato all’interno di un vaporizzatore.

Si consiglia di inserire anche delle fette di agrumi tagliate a pezzi all’interno del contenitore, così da ottenere un profumo più intenso. Ottenuto il preparato è il momento di spruzzarlo, con uno spray, sulla tenda, tenendosi a distanza. Questo trucchetto è utile non solo per rimuovere i cattivi odori dalle tende, ma garantirà anche un buono odore sui tessuti appena trattati.

3) Trucco del sapone di Marsiglia

Quando si devono eliminare i brutti odori, siano questi legati al bucato o ad altri elementi della casa, una delle soluzioni sempre valide è il sapone di Marsiglia. Questo prodotto consente di ottenere un odore estremamente piacevole senza necessariamente vincolarsi a elementi chimici.

Il trucchetto degli agrumi è tra i più apprezzati da chi ricerca a tutti i costi un profumo intenso, mentre il sapone di Marsiglia si addice maggiormente a chi è alla ricerca di un aroma più delicato.

I metodi di utilizzo con il sapone di Marsiglia sono due, vediamo quali

Si possono lavare le tende direttamente con il sapone di Marsiglia, immergendole nella vasca da bagno con 3 cucchiai di sapone e acqua tiepida. Nel secondo caso, invece, è possibile sciogliere 2 cucchiai di sapone in acqua calda e inserire il preparato in un contenitore spray per poi vaporizzarlo sulle tende.

Conclusioni

Rimuovere i cattivi odori dalle tende è molto importante per valorizzare gli ambienti casalinghi e preservare i tessuti della tenda stessa. Si consiglia di utilizzare i trucchetti appena elencati solo nel caso in cui non si abbiano allergie ai principi attivi utilizzati. La salvaguardia della propria persona è sicuramente più importante delle tende.

Potrebbe interessarti