Come pulire spugne da bagno

Le spugne da bagno sono un ricettacolo di germi e batteri anche a causa dell’umidità. Infatti, quando si fa la doccia si tende a lasciare la spugna bagnata al suo interno e questo aumenta il proliferare di batteri e muffe. Occorre, dunque, disinfettarle e sterilizzarle molto bene per evitare problemi alla nostra pelle. Ecco, quindi, dei suggerimenti su come pulire le spugne da bagno con 3 rimedi semplici ed efficaci.

Come pulire le spugne da bagno con acqua e aceto

Il primo suggerimento su come pulire le spugne da bagno prevede l’uso dell’aceto bianco. Utilizzare acqua e aceto è il primo e più semplice rimedio per pulirle e igienizzarle. Basterà mettere dell’acqua bollente e un cucchiaio pieno di aceto bianco e lasciare la spugna ammollo per 15 minuti. Quando sarà completamente pregna della miscela, si strizza e si lascia asciugare per evitare l’insorgere di muffe.

Acqua e bicarbonato per igienizzare le spugne

Il bicarbonato è noto per le sue proprietà anti batteriche ed è adattassimo anche per disinfettare le spugne da bagno. Basta porre acqua calda e un misurino di bicarbonato in un recipiente. Si lascia la spugna immersa per circa 20 minuti, poi si sciacqua con acqua calda e la si lascia asciugare.

Come pulire le spugne da bagno con acqua e candeggina

L’ultimo suggerimento su come pulire le spugne da bagno prevede l’uso della candeggina. In un recipiente si pongono: acqua calda e un tappino di candeggina. Si lascia ammollo la spugna per 20 minuti, e poi si risciacqua con acqua calda e sapone delicato per evitare che i residui di candeggina possano irritare la pelle.

Leggi anche:

Se hai bicchieri sempre opachi e desideri che tornino lucidi e splendenti, leggi i nostri consigli

Come pulire l’oro: ecco i rimedi più semplici per far tornare i nostri oggetti come nuovi

L’aceto bianco è un rimedio naturale ottimo per le pulizie, scopri in quanti modi puoi utilizzarlo