Lavare i piatti a mano: come pulire meglio con meno acqua

lavare-i-piatti-a-mano

La lavastoviglie è comoda ed ecologica ma solo poco meno del 40% delle famiglie italiane la possiede. La maggior parte di noi deve lavare i piatti a mano. Un’azione che, se fatta con noncuranza, ci porta a sprecare litri e litri d’acqua ogni giorno. In un periodo come quello in cui stiamo vivendo ora però, non è più tollerabile utilizzare acqua inutilmente. Ecco allora qualche consiglio furbo per lavare i piatti a mano utilizzando meno acqua.

Lavare i piatti a mano: come riuscire a risparmiare acqua?

Il primo consiglio utile per lavare i piatti a mano risparmiando acqua è quello di farlo immediatamente dopo il pasto.

Lasciandoli nel lavandino, i residui di cibo si seccheranno incrostandosi e costringendovi a usare più acqua e più detersivo. Appena le pentole e le padelle saranno vuote, sciacquatele con una veloce passata di acqua calda e utilizzate una spazzola per eliminare il grosso dei residui.

Fate lo stesso anche con i piatti e poi passate a insaponarli. Iniziate dai bicchieri, proseguite con i piatti e le posate e finite con pentole, tegami e padelle. L’obiettivo è quello di utilizzare al massimo il detersivo così da utilizzarne una quantità ridotta. Giunti al momento del risciacquo, con tutte le stoviglie nel lavandino della cucina, ripetetelo nello stesso ordine.

Prima lavate i bicchieri, poi il resto. In questo modo inizierete a togliere il sapone anche da ciò che sta sotto velocizzando il processo

Perché risparmiare acqua e detersivo è importante?

Anche se ci sembra solo un piccolo gesto, lavare i piatti a mano risparmiando acqua contribuisce al miglioramento delle condizioni ambientali dell’intero pianeta. L’acqua è un bene preziosissimo, di vitale importanza. Oltre a lavare in modo intelligente i piatti, possiamo ottimizzare anche altre mansioni quotidiane scegliendo prodotti naturali per la pulizia della casa o riciclando l’acqua di cottura di pasta e riso.

Leggi anche

10 consigli utili per sprecare meno acqua

Lavastoviglie: i consigli per utilizzarla al meglio e mantenerla pulita e performante

Acido citrico: come utilizzarlo per preparare detersivi fai da te più rispettosi dell’ambiente

Potrebbe interessarti