scorza-limone-usi-alternativi

Nella maggior parte delle circostanze, dopo aver utilizzato un limone o l’arancia, la scorza viene rapidamente buttata senza alcuna difficoltà.

Forse, l’unico che ogni tanto si salva è il mandarino perché è cosa risaputa che la sua buccia, fatta essiccare sul termosifone, rilascia un buonissimo profumo nell’ambiente e, una volta terminato, si può utilizzare per accendere il fuoco del camino (per chi ce l’ha, ovviamente!).

In pochi però sanno che la buccia di tali agrumi può servire anche per una lunga serie di usi alternativi, in grado di consentire il riciclo di prodotti che in caso contrario andrebbero gettati nell’immondizia o nei contenitori riservati all’umido.

scorza-limone-usi-alternativi
La scorza di limone può essere utilissima nelle pulizie domestiche

La scorza degli agrumi contiene al suo interno alcune proprietà davvero interessanti. Infatti, la cospicua concentrazione di vitamine, antiossidanti e oli essenziali fa in modo che la nostra salute possa ricevere diversi effetti positivi. A tutto questo, va aggiunta la possibilità di rappresentare un valido aiuto per le pulizie domestiche.

Ecco quindi 10 usi alternativi per utilizzare la scorza degli agrumi, con alcuni consigli che sicuramente potranno destare il vostro interesse:

scorza-limone-usi-alternativi-pentole-acciaio
La scorza di limone è utile per lucidare le pentole d’acciaio

1) Lucidare l’acciaio

Non tutti sanno che la scorza di agrumi è molto utile per ripulire casa. Molti di noi utilizzano in continuazione diverse sostanze chimiche per fare in modo che i lavandini e le pentole tornino ad essere lucidi, come appena installati o comprati. Il loro utilizzo prolungato o non particolarmente attento può provocare però più di qualche problema alla salute, ad esempio, delle nostre mani. Anche per questa ragione, il consiglio è di usufruire di tali prodotti il meno possibile e di prendere una buccia di limone, asciugarla e conservarla. Quindi, adoperatela per far lucidare diversi oggetti per la casa, specialmente quelli fatti in acciaio inox. Il risultato sarà sorprendente!

scorza-limone-usi-alternativi
scorza-limone-usi-alternativi-spray
Con la scorza di limone si può creare uno spray multiuso

2) Creare uno spray multiuso

Come già sapete, il limone può dare una grossa mano nelle pulizie di casa. Vi illustriamo un piccolo trucco per pulire ogni angolo di casa tramite la realizzazione di uno spray dagli utilizzi molteplici. Per creare tale composizione, dovete prendere un contenitore di vetro, una scorza di limone, una di arancia, un bicchiere di aceto di vino bianco e due cucchiai di bicarbonato. Quindi, prendete la scorza, tagliatela e ponetela nel contenitore. Inserite l’aceto e il bicarbonato di sodio e fate riposare il tutto per dieci giorni in un punto asciutto. Mescolate e versate la soluzione in un nebulizzatore: i cattivi odori risulteranno solo un brutto ricordo!

scorza-limone-usi-alternativi
scorza-limone-usi-alternativi-ghiaccio
Creare dei cubetti di ghiaccio aromatizzati da inserire nelle bevande estive è possibile con la scorza del limone

3) Realizzare cubetti di ghiaccio aromatizzati

L’acqua può essere facilmente aromatizzata con l’ausilio di una scorza di limone, di arancia, di cedro o di pompelmo. Potete inserire una di queste bucce nel freezer insieme all’acqua e realizzare gustosi succhi naturali. Per riuscire in questo obiettivo, dovete prima togliere la scorza, tagliarla a pezzettini e inserirne uno in corrispondenza di ciascun cubetto per l’inserimento del ghiaccio. Anche in questa circostanza, ci sarà sicuramente da divertirsi.

scorza-limone-usi-alternativi
scorza-limone-usi-alternativi-puzza-scarpe
Si può rimediare anche alla puzza delle scarpe con la scorza di limone; foto: Shutterstock

4) Rimuovere il cattivo odore dalle scarpe

Per fare in modo che odori sgradevoli non si sentano più, bisogna inserire la scorza di mezza arancia in ognuna delle due scarpe e farla “lavorare” per un’intera notte. In questo modo, ogni cattivo odore verrà assorbito e le scarpe non rappresenteranno più un problema. Non dimenticatevi di sostituire la scorza ogni due giorni per non farla “contagiare” dalla.. puzza.

scorza-limone-usi-alternativi
scorza-limone-usi-alternativi-tisana
Tisana? Perché no!

5) Realizzare una tisana contro la tosse

Prendete una scorza di mezzo limone e un’altra di mezza arancia. Fate scaldare l’acqua fino all’ebollizione, quindi inserite le scorze. Aggiungete un pizzico di miele e lasciate la soluzione sul fuoco per una ventina di minuti. Con questo facilissimo infuso, fronteggerete il mal di gola e la tosse, riducendo al minimo i rischi derivanti dall’influenza.

scorza-limone-usi-alternativi
scorza-limone-usi-alternativi-limone-ghiacciato
Per le vostre ricette, congelate il limone!

6) Congelate il limone

Adesso vi mostriamo un sistema per servirvi degli effetti positivi del limone per un arco di tempo prolungato. Prendete due scorze e grattugiatele. A questo punto, mettete la scorza grattugiata in un contenitore e riponetelo in freezer: una volta congelata, la potrete usare da mettere nello yogurt, nel gelato, nell’insalata, nella macedonia. Darà quel qualcosa in più per trasformare i soliti piatti in gustosi manicaretti!

scorza-limone-usi-alternativi
scorza-limone-usi-alternativi-profumatore
Il limone può anche servire per profumare la casa

7) Profumatore per gli ambienti

Una delle cose in assoluto più buone del limone è il suo profumo intenso e fresco. Un buon uso alternativo per la scorza del limone è creare un profumatore per gli ambienti. Tutto ciò che dovremo fare è semplicemente bollire la buccia del limone assieme ad un paio di bacche di cannella in abbondante acqua. Dopo una decina di minuti dovremo filtrare il composto e lasciarlo raffreddare. Potremo poi metterlo all’interno di un vaporizzatore per profumare gli ambienti, oppure in uno spruzzino per usarlo all’occorrenza!

scorza-limone-usi-alternativi
scorza-limone-usi-alternativi-scrub
Con la scorza di limone si può anche creare uno scrub

8) Scrub per viso e corpo

La buccia di limone può tornare utile anche per creare uno scrub per la cura di viso e corpo. Per realizzarlo dovremo mescolare all’interno di un contenitore piccolo la scorza di un limone grattugiata assieme ad un cucchiaio di zucchero di canna e uno di olio d’oliva. Il nostro scrub è ora pronto per essere applicato! Evitiamo il contorno occhi per non incorrere in fastidiosi bruciori e, dopo aver strofinato, lasciamolo agire per almeno 10 minuti. Concluso il tempo di posa risciacquiamo utilizzando acqua e sapone.

scorza-limone-usi-alternativi
scorza-limone-usi-alternativi-forno-microonde
Anche per pulire il forno a microonde la scorza di limone può essere utile

9) Pulizia del forno a microonde

Sembrerà strano ma grazie alla scorza di limone possiamo creare anche un composto “magico” per pulire il microonde. Basterà grattugiare la scorza di un limone dentro a due bicchieri d’acqua, mettendo tutto in un contenitore che possa essere messo nel microonde. Ora facciamo andare il composto alla massima potenza per 3 minuti. Quando apriremo lo sportello noteremo che ogni macchia e cattivo odore saranno spariti, come per magia!

scorza-limone-usi-alternativi
scorza-limone-usi-alternativi-tonico
Anche contro la pelle grasse, la scorza di limone può risultare utile

10) Tonico per la pelle grassa

L’ultima cosa che andremo a creare con la scorza di limone è un tonico per combattere la pelle grassa. Per farlo basterà far bollire in abbondante acqua la scorza di due limoni, anche tagliata grossa, lasciando poi raffreddare il tutto. Una volta freddo immergiamo un batuffolo di cotone dentro al composto, che possiamo tranquillamente anche travasare, per poi distribuirlo sul viso o sul corpo. Avremo in pochissimo tempo creato un tonico completamente naturale! Possiamo anche conservarlo dentro al frigo per eventuali usi futuri!

scorza-limone-usi-alternativi

Ti è piaciuto il nostro articolo? Allora condividilo su Facebook!